Senza categoria

Tra pochi giorni Belgioioso Fantasy

Belgioioso-Fantasy1Torna Belgioioso Fantasy, per una Pasqua all’insegna di elfi, maghi, orchi, cavalieri e magiche atmosfere.
Il 31 marzo e il 1 aprile appuntamento con più grande manifestazione d’Europa dedicata al genere fantasy, al mondo delle fiabe e al gotico presso  il Castello di Belgioioso.

Lunedì avrà luogo lo spettacolo a cavallo sul tema “Signore degli Anelli” tra orchi e forze della Terra di Mezzo.

Il Castello sarà visitabile domenica dalle ore 14.00 alle ore 20.00 e lunedì dalle ore 10.00 alle ore 20.00, e catapulterà i visitatori nell’età di mezzo, con 140 botteghe e banchi a tema fantasy e medioevale dove sarà possibile fare acquisti esclusivamente con la moneta elfica. Il Castello e il parco saranno avvolti da un’atmosfera tra il gotico e il fantastico, dove sarà possibile incontrare elfi, maghi, orchi, giullari, cavalieri, ma anche streghe vampiri e lupi mannari! La nuova edizione,
infatti, pur conservando quelle caratteristiche che l’hanno resa tato amata dal pubblico, presenterà una novità: non sarà più dedicata solamente al mondo de “Il Signore degli Anelli” come nelle prime edizioni, ma al genere fantasy in generale, al mondo delle fiabe e al gotico.

I principali temi della manifestazione saranno i 5 delle precedenti edizioni, Il Signore degli Anelli, Harry Potter (quest’anno ampliata con nuovi espositori e cosplayers), Le Cronache di Narnia, Van Helsing, Alice nel Paese delle Meraviglie (riservato ai più piccoli), ai quali quest’anno si aggiungerà un’area dedicata al film Lo Hobbit.

Sono molte le attrazioni in programma: battaglie tra cavalieri, scuole di magia, danze e ballate elfiche, mostre tematiche: “Armi e Armature nel Medioevo dal X al XVI Secolo”, “Streghe, Stregoneria e Inquisizione”, “Mondi in Miniatura, Soldatini e miniature storiche e fantasy” ed, infine il film “LadyHawke” .

Nel biglietto di ingresso, per tutti i bambini (da 5 fino a 12/13 anni) è compresa la vestizione (abito completo), l’armamento (spade in lattice o gomma e scudi in legno), l’arruolamento, l’addestramento e l’iscrizione (in diverse fasce di età) per l’avventura con gli animatori.

Se volete saperne di più: www.belgioiosofantasy.it

Riascolta la puntata con Serena Fiandro

Per chiunque si fosse perso la diretta di lunedì 1° Ottobre c’è la possibilità di riascoltare la puntata con Serena Fiandro e il suo Drona – La città ideale.

Come fare? Semplice! Basta andare nell’archivio tramissioni di Radio Improntadigitale.org

Serena Fiandro: nasce e si forma tra Reggio Emilia e Verona, dove consegue la laurea in filosofia del rinascimento. Appassionata del medioevo più eretico e nascosto, di alchimia, medicina popolare e antiche leggende, vive attualmente a Milano, nell’irrequieta ricerca di nuove forme di espressione artistica attraverso il teatro, la musica antica, la pittura e la scrittura, per ricreare mediante l’arte simboli e strutture smarriti nello spazio e nel tempo.

Autore: Serena Fiandro

Titolo: Drona – La città ideale

Editore: Edizioni della sera

ISBN: 978-88-97139-15-7

Pagine: 213

Prezzo: 14 euro

Drona – La città ideale: Daar ha realizzato il proprio desiderio,  Drona è la città ideale, creata con l’intercessione della Dama dotata di immensi poteri. A Drona, nessuno può essere infelice o manchevole di grandi virtù; ma col tempo, specularmente alla città d’Oro, dai peccati e dalle mancanze di quest’ultima se n’è formata una seconda. Mille anni ormai trascorsi dall’accordo fra Daar e la Dama, il sovrano di Drona invia Odar a recuperare lo specchio in cui egli, preda dell’ira, aveva precedentemente rinchiuso la maga – colpevole di aver preso parte all’accordo senza informare preventivamente Daar della possibile nascita della peccaminosa città speculare.

 

Ascolta R.I.D.

marzo: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031