fantasy

Lucca Comics & Games 2014 Day 3

…continuiamo con Mondadori, ma non solo, anche tante sorprese nuove  e graditi ritorni: Barbara Baraldi con Striges 2 accompagnata da Leonardo  “Granata” Patrignani e suo Multiversum, Emma Romero con Garden, Matteo Strukul con La giostra dei fiori spezzati; inoltre UTE libri, l’ospite internazionale Abercrombie e  Mezzo Re; si chiude con Aislinn e il suo Angelize 2 in compagna di Luca Tarenzi che presenta succose novità in arrivo.

multiversum angelize strukul garden mezzo re

 

Lucca Comics & Games 2014 Day 2

Un venerdì tutto Mondadori nella Fantasy on air del secondo giorno con: Francesco Falconi e il suo “Gray”, Licai  Troisi nei suoi 10 anni di pubblicazioni e il ritorno nel “Merre emerso” e infine Vanni Santoni col secondo capitolo della “Terra Ignota”.

gray le-storie-perduteTerra-Ignota-Vanni-Santoni

Lucca Comics & Games 2014 Day 1

Riapriamo “le danze” al #LuccaCG14 con Paolo Barbieri che presenta “Fiabe Immortali”, Manuela Paglia che presenta le novità editoriali di Multiplayer.it Ed., LimanaUmanita edizioni e Scriptorama con il 4° volume dell’antologia “I mondi del fantasy” ed Emanuele Manco di FM con cui abbiamo fatto una bella chiacchierata sulla Lucca  di quest’anno.

21 ottobre
MP
DSC_0553DSC_0555

Lucca Comics & Games Day 4

Ultimo giorno di Lucca Comics & Games, orfani di Fab, Muscy e Daze affrontano la puntata e i nuovi ospiti.

Il primo ospite è Francesco Dimitri, “l’uomo dietro la bira” e con davanti il suo nuovo libro, L’età sottile. Un romanzo di magia e crescita. Più realistico e crudo di Pan, parla dell’età difficile che è quella dell’adolescenza.

Nel frattempo, l’autore ci racconta anche della sua esperienza di sceneggiatore di fumetti in Francia. Arriverà anche in Italia? Speriamo.

CAM00825

Vanni Santoni ha dato il cambio a Dimitri durante London Calling dei The Clash e ci spiega subito la motivazione che sta dietro l’aggiunta al suo nome delle iniziali HG sui suoi libri fantasy.

“Un customer care” come l’ha descritto lo stesso Vanni, cioè un modo per far subito intendere ai propri lettori se si trovano di fronte a un romanzo fantasy (HG) o di narrativa (senza HG).

Presenta Terra Ignota, trilogia fantasy pieno di riferimenti classici e pop tra cui Dragonball e I Cavalier dello Zodiaco. Definito anche action fantasy.

Non solo si è parlato delle novità letterarie con l’autore ma anche del progetto di scrittura collettiva, SIC, un vero e proprio metodo scientifico codificato con Gregorio Magini.

E con Terremoto, canzone dei Litfiba e la scelta di Scivolo, scopriamo che la maggia della divinazione… ma per sapere perché, ascoltate l’intera puntata di Fantasy On Air!

Con Luca Pantanetti e Alessio Cisbani scopriamo due nuove raccolte di racconti de Limana Umanità.

Questa casa editrice nasce come casa editrice di giochi di ruolo e lanciando i bandi per concorsi letterari fantasy, uniscono sinergicamente i due mondi per creare saghe tratte, per l’appunto, dai GDR.

I due titoli presentati sono, Macchine, storie di ingegno e ingranaggi e I Mondi del Fantasy III.

Grande emozione per l’ultimo ospite di Fantasy On Air con Joe Dever e il suo Lupo Solitario. Con il famoso autore c’è anche Samuele Perseo di Forge Reply per presentare il gioco per tablet tratto da Lone Wolf con una nuova avventura scritta da Dever appositamente, che si colloca nella continuity della saga tra il terzo e il quarto libro.

Oltre a questo, una nuova edizione di Lupo Solitario sta uscendo in libreria in una versione molto ricca e una nuova traduzione edito da Vincent Books.

CAM00832

L’avventura lucchese di Fantasy On Air si conclude così in bellezza.

Ci risentiamo e rileggiamo con le prossime puntate.

 

Ascoltate qui la puntata integrale.

 

Contatti con gli autori:

Francesco Dimitri

http://francescodimitri.co.uk/

Vanni Santoni

http://sarmizegetusa.wordpress.com/

Joe Dever

http://lonewolfthegame.com/

iMaginariuM Latina Fest II edizione

imaginarium 2013

Sul Piazzale di Capoportiere e presso la struttura de La Vela, Hotel Miramare, Latina Lido, il 15 e il 16 giugno 2013, prende vita un festival interamente dedicato al mondo del fantastico, un universo di libri, ospiti illustri, giochi, mostre a tema, laboratori, figuranti in costume, face painting, set fotografici e degustazioni gastronomiche.

Per un intero week end si respireranno tutte le atmosfere del fantastico, spaziando dal fantasy all’horror, passando per la fantascienza e lo steampunk, gustando le emozioni del paranormal romance e le azioni dell’urban fantasy, per giungere nei luoghi incantati fatti di parole e immagini.

Imaginarium Latina Fest è un appuntamento per tutti coloro che vogliono immergersi in mondi magici e straordinari.

Non potete mancare, l’immaginario vi attende e l’ingresso è gratuito!

Il programma dettagliato è disponibile sul sito www.chimeraeventi.it

Vi anticipiamo che al caffè letterario si aprirà sabato alle 16.00 con la preview de La tredicesima costellazione, graphicnovel di Filomena Cecere, illustrato da Danilo Angeletti per chiudere in bellezza domenica alle 18.45 con Il templare nero di Roberto Genovesi, Newton Compton Editori.

Sarà inoltre possibile partecipare ai laboratori di scrittura creativa a cura di Emanuela Valentini e Monica Serra in arte Molly  Greenhouse sabato dalle 17.00 in poi, al laboratorio di illustrazione a cura di Simona Diodovich domenica dalle 10.30 alle 11.30 e al laboratorio di fumetto a cura di Danilo Angeletti, domenica dalle 17.00 alle 18.00.

Domenica 16 giugno dalle 10.00 in poi si gioca in piazza con l’associazione ludico culturale In cerca di avventura.

Saranno in mostra opere d’arte Fantasy, sarà possibile fare acquisti nell’area espositiva e di vendita, si potranno degustare creazioni culinarie a tema, sarà possibile farsi  fotografare in scenografie fantasy e horror e approfittare di una postazione di face painting.

Per info e prenotazioni ai laboratori creativi

chimera.associazione@libero.it

www.chimeraeventi.it

Filomena Cecere: filomenacecere@gmail.com

Cinzia Volpe: cnz@iol

Riascolta la puntata con Mariangela Cerrino

Vi siete persi la punta di Fantasy on Air con Mariangela Cerrino e il suo Absedium? Niente paura, potete riascoltarla cliccando QUI

absedium

 

Titolo: Absedium – Il Vento di Alesia

Autore: Mariangela Cerrino

Casa Editrice: Rizzoli

Anno: 2012

ISBN: 9788817061858

Pagine: 416

 Prezzo: € 8,80

 

Absedium: Trenta giorni. È i l tempo che rimane a Vercingetorige e ai suoi uomini per af frontare la vendetta di Giulio Cesare. Poi non ci sarà più cibo né acqua nella città assediata dalla furia romana, e i l sogno di una Gallia libera morirebbe per sempre con i guerrieri ribelli. Alesia è l’ultimo avamposto della sanguinosa rivolta che ha decimato le legioni romane e messo a dura prova la sete di conquista di Cesare. Per questo adesso i capitribù gallici che difendono la città pregano solo che i rinforzi arrivino al più presto. È stato il bardo Ceidrac a radunare da ogni angolo del la Gallia l’esercito in marcia verso la roccaforte. Con loro ha cavalcato Nesia, la veggente sacra agli dèi e sposa di Vercingetorige: anche lei vuole combattere, perché il figlio che porta in grembo possa nascere da uomo libero. E ora, sotto le mura di Alesia, mentre il vento porta con sé le potenti parole di Ceidrac, gli uomini di Gallia sono pronti a lottare fino alla morte insieme al proprio capo, il “grandissimo re dei guerrieri” che ha osato sfidare l’invincibile Cesare. L’eroica impresa di un grande ribelle della Storia rivive in questo romanzo epico, che trasporta il lettore nel cuore di una del le più aspre battaglie mai combattute. 

cerrinoMariangela Cerrino è nata a Torino. Inizia giovanissima lo studio della storia americana presso il Centro di Studi Americani di Torino ed esordisce come autrice a diciassette anni, con la casa editrice Sonzogno di Milano, per la quale pubblica, con lo pseudonimo di May I. Cherry, una lunga serie di romanzi ambientati nell’epopea americana che si avvalgono delle copertine di Guido Crepax. Si avvicina alla fantascienza e alla fantasy all’inizio degli anni ’80. Il suo primo lavoro, un racconto dal titolo Passaggio ad Eridani è subito acquistato dalla RAI per la trasmissione “Alba Del Domani”. Vince nel 1983 il Premio Italia con il racconto lungo “Il Segreto di Mavi-Su” e Nel 1989 pubblica il suo romanzo di fantascienza più importante, L’ultima Terra Oscura (Nord, Milano), che si aggiudica il Premio Italia dell’anno. Nel decennio ’80-’90 si dedica alle Storie Dell’epoca Mu, una raccolta di lunghi racconti concatenati ambientati in un lontanissimo passato della Terra. Nel 1990 ritorna ad occuparsi della ricerca storica, unendola alla sua da sempre esistente passione per l’archeologia: nasce così la Trilogia degli Etruschi per Longanesi: I Cieli Dimenticati (1992), La Via Degli Dei (1993), La Porta Sulla Notte (1995). Nel febbraio 1999 vede la luce, sempre per Longanesi,  il Ciclo Dell’anno Mille, quattro romanzi ambientati nel Piemonte e nella Francia dell’Anno Mille, a sfondo storico, dove si amalgamano vari generi: avventura, intrigo e una vena di fantastico. Il Segno Del Drago (1999) e Il Segreto Dell’alchimista (2000), sono i primi due volumi editi da Longanesi. Ad aprile 2010 esce per Alacrán Edizioni il romanzo Il Margine Dell’alba, romanzo storico ambientato nel XVI secolo e incentrato sulle lotte di religione nel sud dell’Europa. Per Rizzoli, il 31 ottobre 2012, è uscito il romanzo storico Absedium – Il Vento Di Alesia, che tratta della guerra di Gallia, ma dal punto di vista dei Galli e del loro condottiero Vercingetorige.

Non perdetevi il XIX Trofeo RiLL!

RILL 18

[UPDATE]

La scadenza per la presentazione dei racconti è stata posticipata al 6 maggio 2013!

Come avviene puntualmente dal 1994 anche quest’anno è in corso il Trofeo RILL, per chi non lo sapesse si tratta di un concorso letterario per racconti brevi di argomento fantastico che spazia dal fantasy all’horror, alla fantascienza… L’evento nasce dalla passione di un gruppo di amici e giocatori di ruolo romani che  creano prima una fanzine di argomento ludico e poi danno vita a un concorso, si proprio il Trofeo RILL.

Le iscrizioni sono aperte fino al 20 marzo, ogni autore può partecipare con più di un racconto al costo di 10€ per ogni testo presentato.

Il concorso è in collaborazione con la rivista Tangram, la rivista La Vallisa, la Wild Boar Edizioni, le edizioni Il Foglio, la manifestazione Lucca Comics & Games, la e-zine Anonima Gidierre e la Federazione Ludica Siciliana e con il supporto di Columbus e Radio Popolare Roma.

In palio, per i migliori racconti, la pubblicazione nella prossima antologia della collana “Mondi Incantati” (ed. Wild Boar).

Inoltre, l’autore del racconto primo classificato ricevera’ 250 euro, una penna stilografica Columbus 1918 e un buono acquisto di 100 euro in prodotti Wild Boar.

 

Se volete saperne di più vi rimandiamo al sito di RiLL o meglio Riflessi di Luce Lunare…

Esce Storie di Confine, autori e illustratori Fantasy per Medici senza Frontiere

sdc-front-poropatÈ disponibile all’acquisto on line, per l’editore WildBoar, Storie di Confine, l’antologia di racconti brevi fantasy promossa dall’Associazione Culturale Terre di Confine, il cui ricavato verrà devoluto all’ONLUS Medici senza Frontiere. 55 racconti scritti da autori esordienti e autori già noti ai patiti del Fantasy italiano. L’antologia ospita anche 15 illustrazioni realizzate da illustratori di gran nome e da esordienti, mentre Diramazioni – Illustration and Design ha regalato la splendida immagine di copertina.

Storie di Confine è nata dall’intento comune dei suoi curatori di fornire un aiuto concreto a chi assiste i sofferenti della Terra senza distinzioni di alcun genere. L’antologia ha visto convergere gli sforzi di tanti creativi della scrittura e dell’illustrazione, più e meno noti, tutti uniti dalla voglia di trasformare la propria creatività in un atto concreto per un fine benefico. Come tema conduttore è stato scelto il ‘confine’, inteso sotto ogni possibile accezione e da rendere in chiave fantastica.

Nel progetto sono stati coinvolti diversi esordienti, che hanno partecipato alla selezione. A valutarli una giuria di qualità, composta da Mariangela Cerrino, Francesco Dimitri, Luca Tarenzi, Francesco Barbi, Adriano Barone, Francesco Falconi, Laura Iuorio e Laura Schirru, che ha selezionato i dieci racconti migliori. Molti gli autori già editi, quali  Fabiana Redivo, Francesco Barbi, Riccardo Coltri, Irene Vanni, Milena DeBenedetti, Laura Iuorio, Giovanni Pagogna, Alfonso Zarbo, che hanno regalato un loro racconto  e gli illustratori che hanno donato i loro lavori (Furio Bomben, Tiziano Cremonini, Luca Oleastri, Giulia Brescia, Valeria De Caterini, Fabio Gentilini, Alex Fusari, Eleonora Gambula, Beatrice Penco Sechi, Stefano Marinetti, Giacomo Pueroni, Giancarlo Caracuzzo, Beatrice Cremonini, Fabio Babich e Federico Bertolocci). L’illustrazione di copertina è un regalo offerto da Jessica Angiulli e Lucio Mondini di Diramazioni.  I titoli di copertina sono stati curati da Matteo Poropat. Il libro ha una prefazione a cura di Emanuele Manco, direttore di FantasyMagazine.

Storie di confine si può acquistare presso lo shop on line WildBoar.

 

 

Nadia Camandona Editore e Demetrio Battaglia presentano Il mondo di Arkhesya

Nadia Camandona Editore e Demetrio Battaglia

presentano

Il mondo fantasy di Arkhesya

 Sabato 15 dicembre ore 16:30

Libreria Lupo Rosso

Via A. Volta 1/H Torino


Verranno presentati in queste due occasioni tutti i prodotti del mondo di Arkhesya: 
i libri, i racconti, la Gazzetta, gli oggetti di cartoleria, le pozioni, i talismani, le birre.  

Si concludono quest’anno la trilogia di racconti Arkhesya. Gli Albori, con Heribone, e la trilogia di romanzi I Veggenti di Arkhesya, con Il Talismano della Driade, che saranno i protagonisti dei due incontri con l’autore.

È questa la migliore occasione per conoscere il mondo di Arkhesya che vive da oltre un decennio nella mente dell’autore Demetrio Battaglia e da tre anni nelle pubblicazioni di Nadia Camandona Editore. Chi legge i libri di Demetrio Battaglia sa che il suo è un fantasy che non si alimenta di sola suggestione ma, pur restando una lettura d’evasione, si fonda e organizza intorno a temi etici: l’amicizia, il coraggio, la dedizione, l’eroismo e la passione o, di contro, la malvagità, l’egoismo, la perfidia o la spietatezza senza sfumature o giustificazioni.

L’eclettico autore che di mestiere fa l’informatico, è anche speaker radiofonico e conduce da anni la trasmissione Filosofando. Collabora con alcune riviste di settore scrivendo articoli di filosofia, di studio comparato delle religioni e di mitologia, temi che approfondisce attraverso le attività della sua associazione culturale “Esperya”. Il mondo di Arkhesya nasce quindi in un contesto culturale molto ampio ed è supportato da uno studio approfondito da parte dell’autore di tutti i dettagli che lo caratterizzano: i luoghi, le etnie, i cibi, i mestieri, i nomi di persone, luoghi, pietre e piante, sono tutti ricercati e studiati con massima cura.

Wikiarkhesya diviene così lo strumento indispensabile per l’autore per far conoscere ai suoi lettori tutti i retroscena della creazione di Arkhesya e per il lettore è occasione di approfondimento, scoperta e ricerca. Intorno a Demetrio Battaglia si muovono numerosi professionisti che credono nel progetto e si cimentano nel dargli vita: il grafico Marcello Lott ne ha curato le mappe, i luoghi e i volti dei personaggi, l’Erboristeria Madreselva ha creato le pozioni, ispirandosi alle piante che crescono in Arkhesya, Gallia Omnia con uno studio attento delle colture ha prodotto birre di diverse varietà secondo le tipologie di cereali presenti nei territori di nani e ulgan, Yvonne Tasinazzo ha creato i Fhaerl, talismani degli Azhemadi, il popolo delle paludi, infine anche la fedele lettrice Stefania Benini sta illustrando con dovizia di particolari i luoghi dove si svolgono le vicende dei romanzi.

In un mondo che ormai sta diventando “reale” non poteva mancare uno strumento di comunicazione di notizie, non solo di Arkhesya, ma anche dei mondi circostanti creati da altri autori. È questo il progetto della Gazzetta di Arkhesya, il giornale dei mondi fantasy dove i reporter provengono dai mondi creati dai diversi autori. Il primo numero, presentato in anteprima nell’evento La Notte di Arkhesya, sarà omaggiato a Torino a coloro che interverranno agli eventi.

In questo clima di collaborazione che circonda Demetrio Battaglia si muovono dunque tutti quegli autori che desiderano condividere la loro passione per il fantasy e i valori che si trasmettono attraverso di esso.

Dopo questo incontro è prevista una cena con l’autore.

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al numero 349/5250237.

Info:

Libreria Lupo Rosso

Tel. 011/077.01.62

www.luporosso.org luporossotorino@gmail.com

Nadia Camandona Editore

Tel. 011/234.135.23 – Cell. 349/52.50.237

www.nadiacamandonaeditore.to – www.newsplaza.it

info@nadiacamandonaeditore.to – info@newsplaza.it

I Figli di Baal – La guida rossa di Francesca Costantino

Cancellate quanto sapete della storia del pianeta: I Figli di Baal – La guida rossa inaugura la Nuova Era del genere umano.
Ispirato ai giochi cult D&D degli anni ’90, Diablo e Baldur’s Gate, questo urban fantasy si dipana tra Aurigard, la Città d’Oro, e New York poco prima dell’11 settembre. Jason, Sean e Victoria (un negromante, un guerriero bardo e una maga nera) sono condannati a cercarsi tra le ere e le dimensioni, pur essendo una cosa sola. Essi infatti incarnano i tre “aspetti” del dio Baal, un’entità originaria di Venere e parte della Stirpe divina atlantidea. Il demone Mephisto, reietto dalla Stirpe, renderà gli esseri umani schiavi di una setta, impedendo ai protagonisti di riunirsi nell’avatar di Baal, l’unico che può distruggerlo.
Amore, magia, musica rock ed esoterismo fanno da sfondo alle vicende umane, in una lotta fratricida che rivoluzionerà il modo di pensare di ognuno di noi. In questo primo episodio della trilogia, Sean e Victoria vivono in due epoche diverse,
eppure un filo sottile sembra legarli misteriosamente, come se una forza segreta li attirasse l’uno verso l’altra e si adoperasse per incrociare i loro destini.
Victoria ha 16 anni, abita in un villaggio celtico ed è arrivato il momento di andare in sposa al compagno che le è stato predestinato sin dalla nascita. Ma la giovane, dal carattere indomito e ribelle, travestita da elfo maschio fuggirà dalla casa natale e si imbarcherà alla volta della meravigliosa Aurigard.
Sean, invece, vive a New York alla fine degli anni ’80. Poliziotto scapestrato ma perspicace, è sulle tracce di un misterioso pluriomicida che lascia le sue vittime dissanguate. Dopo l’ennesimo omicidio rimasto senza colpevole, però, deciderà di
lasciare la polizia per coltivare la sua passione più grande, la musica rock; fonderà una band di successo, i Baalym, ma le inquietanti uccisioni e gli infausti presagi lo seguiranno ovunque andrà.
Con una scrittura vivace e coinvolgente, Francesca Costantino trascina il lettore in un viaggio entusiasmante. Nella trama ben intessuta, le atmosfere fantastiche dei mondi di Tolkien e Lewis si intrecciano con intelligenza agli elementi del romanzo d’amore e ai numerosi richiami alla storia dell’Inquisizione, alla magia e agli echi del pensiero New age.
Attraverso le vicende dei protagonisti, chiamati a compiere un percorso di crescita ed evoluzione spirituale, la giovane scrittrice – al suo esordio con questo romanzo – consegna a tutti noi un messaggio di luce, di amore e di speranza e soprattutto il sogno di un mondo migliore e possibile.

Francesca Costantino, giornalista, scrittrice e blogger (www.raccontifantasy.com), è redattrice di riviste di moda ed editor. Studiosa di teosofia, è Sifu di Kung fu Tao Lung e Metacoordinatore di PNL e Ipnosi per Hypromaster. Con il racconto Il giocatore di scacchi ha partecipato al concorso Il miglior racconto fantastico del XVIII Trofeo Rill. Fan dei giochi di ruolo Dungeons&Dragons e di musica anni ’80, con I Figli di Baal. La guida rossa è al suo esordio.

I Figli di Baal La guida rossa: Armando Curcio Editore, collana Electi, pp.512, euro, 16.90, isbn 9788897508328, in libreria dal 7 novembre 2011.

Ascolta R.I.D.

giugno: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930